Dimmi dove vai e ti dirò...... cosa mangiare! seconda tappa

Seconda tappa del Giro d’Italia gastronomico con Space Hotels: le specialità del centro Italia!

 

 

Hotel Artemide

 









A tre anni dall’Expo e a pochi mesi dall’apertura di Fico il cibo torna protagonista in Italia. I ministri Dario Franceschini e Maurizio Martina hanno proclamato il 2018 Anno nazionale del cibo italiano. Da gennaio hanno preso il via manifestazioni, iniziative, eventi legati alla cultura e alla tradizione enogastronomica del nostro Paese anche in termini turistici. Si punta sulla valorizzazione dei riconoscimenti Unesco legati al cibo. L’Italia, ricchissima di storia e tradizioni, manifesta la sua complessità anche nella grande varietà di piatti e prodotti tipici.

Il Gruppo Space Hotels, presente con i suoi alberghi in molte città italiane, può essere la costante del vostro viaggio da nord a sud, alla scoperta del piatto preferito.

 

Dopo il successo del 2016 “Anno nazionale dei cammini” e del 2017 “Anno nazionale dei borghi”, il 2018 sarà l'Anno del cibo italiano. Un'occasione importante per valorizzare le tante e straordinarie eccellenze e fare un grande investimento per l'immagine del nostro Paese nel mondo. Sarà un'occasione per promuovere prodotti, persone, terre, ma anche per condividere esperienze sui social. E, naturalmente, per mangiare! Verranno coinvolti i protagonisti della filiera alimentare – agricoltori, allevatori, pescatori, cuochi – allo scopo di realizzare manifestazioni, iniziative ed eventi legati alla cultura gastronomica italiana, con particolare attenzione alla lotta agli sprechi e alla valorizzazione dei paesaggi rurali storici. Ottima occasione per gustare in giro per l’Italia le specialità che offre il nostro splendido territorio.

 

 

Le specialità emiliano-romagnole

L’Emilia Romagna è una terra da sempre ricca di materie prime e storia; la sua ricchezza si riflette anche nella gastronomia. Due i cardini delle sue specialità: la pasta ripiena e il maiale, in infinite declinazioni. Ogni 20/50 km c’è un tipo di pasta ripiena diverso. Così a Bologna si mangiano i tortellini, piccoli come ombelichi e ripieni di carne, mortadella e Parmigiano; a Piacenza si chiamano anolini, con ripieno di stracotto. Sempre a Piacenza si preparano i tortelli di magro “con la coda”, così chiamati per la loro tipica forma a caramella intrecciata, ma meritano una citazione i suoi straordinari 3 salumi D.O.P. ovvero coppa, salame e pancetta. A Ferrara ci sono i cappellacci alla zucca, più grandi ancora (che evocano la forma dei cappelli dei contadini) ma fra i suoi piatti non si può non ricordare anche la salama da sugo, insaccato di carne di maiale cotto a lungo e servito con purè.

A Rimini, invece, è famosa la piadina, simbolo di tutta la riviera romagnola: sottile e croccante, impastata con lo strutto, tirata a mattarello, cotta sulla pietra e farcita calda con squacquerone e salumi.

Dove dormire in Emilia Romagna

L’Hotel Ovest è situato a pochi minuti dall’uscita “Piacenza Ovest”, strategicamente posizionato tra il centro della città e l’accesso all’autostrada. Lo caratterizzano innovazione tecnologica, due parcheggi e garage custoditi da telecamere attive 24 ore su 24, fitness, business lounge, tre sale meeting e un ristorante. Nel centro storico di Ferrara, vicinissimo ai più importanti monumenti e ai centri direzionali della città estense, si trova l’Hotel Carlton che dispone di tutte le facilities per disabili. La grande sala meeting, attrezzata con i migliori supporti audiovisivi, è collegata a due sale riunioni più piccole, una delle quali dotata di postazione Internet. Sono disponibili biciclette personalizzate per spostamenti in città, e a 3 km dall’hotel è inoltre presente un prestigioso campo da golf. Nel cuore di Bologna, a soli 50 metri da Piazza Maggioresi trova l’Albergo Al Cappello Rosso, dall’atmosfera raccolta. La struttura ha ambientazioni di design che si esprimono attraverso la realizzazione di stanze tematiche decorate da artisti e scenografi di fama internazionale. Le 33 camere e i10 appartamenti sono curati in ogni dettaglio per assicurare il massimo del comfort e sono adattabili alle diverse esigenze degli ospiti: camere per Signora, Camere pet-friendly, camere per diversamente abili ed allergici, camere comunicanti.

Ogni camera svela un ambiente di charme con comodi letti, menù dei cuscini, TV con schermo piatto e canali internazionali, Wi-Fi gratuito, cassaforte, minibar, tea & coffee facilities e accoglienti stanze da bagno. Il buffet della colazione unisce il dolce al salato e include torte e biscotti fatti in casa, prodotti biologici e per celiaci. Gli spazi comuni sono ariosi e confortevoli: sarà possibile mangiare o bere qualcosa all'Osteria del Cappello, leggere uno dei quotidiani o dei libri a disposizione e controllare la posta all’internet point.

In prossimità della Fiera di Bologna, HC3 è un Business Hotel. 37 camere tecnologicamente avanzate, Hall spazio multifunzionale con Area Office con Internet Wi-Fi, Area Lounge con raffinato Self Restaurant, Open Bar e Courtesy Coffee 24h, Sala Meeting per 30 persone.

L’Hotel Ambasciatori è un moderno albergo situato sul mare a Rimini a soli 4 Km dal quartiere fieristico e a 2 km dal palazzo dei congressi. Si trova a due passi dalla spiaggia.

 

 

Le specialità marchigiane

Invece di citare un piatto parleremo di un famosissimo vino: il Verdicchio dei Castelli di Jesi.

Si ottiene dalle uve del vitigno Verdicchio, varietà autoctona. L’area di produzione comprende soprattutto le colline al centro della provincia di Ancona e circoscritti territori della provincia di Macerata. Il nome Verdicchio appare per la prima volta in un atto notarile nel 1569 ma la DOC è stata conseguita nel 1968 e nel 2010 la DOCG. Ha un colore giallo paglierino, a volte con sottili sfumature verdi che volgono al dorato con la maturazione. Il profumo è delicato, profumo di frutta e fiori, sentore di mandorle amare. Il sapore è asciutto, fine, armonico, con retrogusto gradevolmente amarognolo.

 

Dove dormire nelle Marche

L'Hotel Federico II di Jesi sorge in posizione tranquilla, contornato da un ampio parco privato con magnifico panorama. Le suite e le camere sono moderne, eleganti e perfettamente insonorizzate. Il ristorante La Rotonda offre specialità stagionali, regionali e internazionali, con ampia lista vini che comprende il Verdicchio, prodotto dall’azienda agricola dello stesso hotel. Sale banchetto fino a 480 persone, centro congressi con oltre 1000 posti e un eliporto. A 40 chilometri è inoltre presente un campo da golf.

 

 

Le specialità toscane

Il piatto iconico di Pisa è il bordatino: una zuppa invernale con varianti locali così chiamata perché veniva preparata con quello che c’era a bordo delle navi, quindi anche con l’aggiunta del pescato del giorno. A Pisa è vegetariana, a base di fagioli, cavolo nero e farina di mais.

In Toscana la tradizione delle zuppe è grande, infatti anche la cucina di Firenze è legata a due minestre, entrambe nate per riciclare il pane avanzato: la pappa al pomodoro e la ribollita, la prima a base di pane e pomodoro, come dice il nome, la seconda con l’aggiunta di fagioli, cavolo nero, molti ortaggi e olio abbondante.

A Siena è imperdibile il Panforte: dolce natalizio a base di spezie e frutta secca di cui si ha memoria dall’anno Mille.

 

Dove dormire in Toscana

L’Hotel Galilei, situato all'ingresso sud di Pisa, è una struttura di cristallo completamente rinnovata, uno dei migliori riferimenti per viaggi di lavoro o di piacere in tutta la Toscana, con 2500 mq dedicati ad eventi ed attività congressuali e una sala congressi per 600 persone. Il Ristorante offre piatti della cucina toscana e italiana, il ‘Darsena Cafè’ è l’ideale per veloci e gustosi pranzi di lavoro.

Si trova a Calcinaia, in provincia di Pisa, il Calamidoro Hotel: antico borgo toscano trasformato in Hotel 4 stelle elegantemente arredato, composto da un corpo centrale e da un borgo: l'antica Villa e 4 dependences. Tra i servizi: campo pratica golf, laghetto, piscine, ristorante toscano, pizzeria, area relax e benessere.

A Firenze sono tre gli alberghi proposti da Space Hotels.

L’Atlantic Palace Hotel è un antico palazzo del XVII secolo in pieno centro storico, a pochi passi dal Duomo. Tutte le camere e le aree comuni sono state da poco ristrutturate. Di recente apertura, le camere deluxe e suite, arredate con preziose rifiniture ed accessoriate con le più moderne tecnologie. Garage convenzionato.

Sempre nel centro storico l’Hotel Spadai, 4 stelle a soli 100 metri dal Duomo. Bar, Private Spa e la magnifica vista sulla Cupola del Brunelleschi dall’osservatorio panoramico, contribuiscono a rendere la vacanza rilassante.

L’Hotel Londra accoglie i suoi ospiti in un'atmosfera moderna, luminosa e dal design contemporaneo. In posizione strategica a 2 passi dalla Stazione di Santa Maria Novella e dal polo fieristico ed espositivo, ma anche dai monumenti, dai musei e dal fashion district. 166 camere con balcone, 2 centri congressi, 14 sale, palestra, sauna, garden lounge con divanetti e bordure in bamboo e un coloratissimo design restaurant.

A Siena l’Hotel Athena si trova all’interno dell’antica cinta muraria, consentendo di raggiungere Piazza del Campo a piedi in pochi minuti, pur con un meraviglioso panorama nella campagna circostante, L’Albergo è dotato di tutti i più moderni comfort ed ha un parcheggio privato.

 

Le specialità umbre

In tutta l’Umbria si trova il tartufo e sono numerose le pietanze che ne sono impreziosite. A Città di Castello c’è una varietà di Tartufo bianco cui viene dedicata ogni anno una Mostra Mercato nazionale a fine ottobre. Essendo molto pregiato e profumato, il consiglio è quello di alterarlo il meno possibile e gustarlo sugli strangozzi, un formato di pasta lunga fatta in casa simile alle fettuccine ma senza uovo.

Gli gnocchi al sugo d’oca sono la vera specialità della cucina di Perugia: gnocchi di patate fatti a mano conditi con pomodoro, olio, aglio, pezzi di oca giovane e pecorino semi-stagionato.

 

Dove dormire in Umbria

L’Hotel Tiferno, fra i più antichi dell’Umbria (1805) si trova in una piazzetta del centro di Città di Castello in un palazzo del ‘600, ex-convento della vicina chiesa di San Francesco. La rigorosa ristrutturazione ha rispettato l’architettura originale. Le pareti sono arricchite da opere di Burri. È dotato di ristorante.

 

 

Le specialità laziali

La cucina di Roma ha fatto del “quinto quarto” (interiora e parti meno nobili dei tagli di carne) una gustosa tradizione culinaria: dalla trippa alla romana, con mentuccia e pecorino, alla coda alla vaccinara, nel cui ricco sugo intingere il pane, le animelle, la pajata (intestino di agnello e vitello) con cui condire i rigatoni, o la coratella (interiora di agnello o abbacchio) abbinata a cipolla o carciofi.

 

Dove dormire nel Lazio

Sono molte le strutture di Roma affiliate al gruppo Space Hotels.

Proprio di fronte al Colosseo e ai Fori imperiali, l’Hotel Forum, a 5 minuti a piedi dall’Anfiteatro. Dal famoso roof garden, dove si trova il ristorante, si gode di una vista privilegiata sulla zona archeologica e sull’iconico monumento. L’Hotel Artemide si trova in uno splendido palazzo liberty di fine ‘800 in via Nazionale, dispone di un ristorante sulla terrazza e di una Spa. In zona Stazione Termini si trova l’Hotel Ariston accogliente e colorato, dalle camere tutte diverse l’una dall’altra.

Ci sono poi diverse strutture in zona Repubblica - Terme di Diocleziano, tutte eleganti ma ognuna diversa dall’altra e adatte a esigenze differenti. IQ Hotel Roma si trova vicino al Palazzo delle Esposizioni, è modernissimo e offre palestra gratuita, terrazza e sala colazioni con vista sui tetti di Roma ed il Teatro dell'Opera. L’Hotel Mascagni è situato in una posizione centrale e prestigiosa, a pochi passi dalle famose Via Veneto, Piazza Barberini e Piazza di Spagna. Recentemente ristrutturato, l’albergo unisce in sé un gusto sofisticato, sobrio ed elegante allo stesso tempo. Mascagni Luxury Dependance, con le sue 12 nuove camere e suite, si trova in un elegante edificio del XVIII secolo, a soli 20 metri dall'Hotel Mascagni, dove gli ospiti hanno accesso a tutti i servizi. Queste camere di lusso offrono privacy e allo stesso tempo un senso di familiarità tipica di un’abitazione privata. Sempre a due passi dalla Stazione Termini e dalle antiche Terme di Diocleziano si trova l’Hotel Diocleziano, elegante edificio del tardo XIX secolo aperto al pubblico nel 2006. La cura dei particolari, le attenzioni ed i servizi riservati al cliente garantiscono un soggiorno confortevole e rilassante. Infine, sempre nella stessa zona, si trova l’Hotel Royal Court, affascinante Boutique Hotel caratterizzato da un’atmosfera e trattamento familiari, arredato modernamente nei toni del grigio e completo di tutte le comodità.

Poco distante, appena oltre la stazione Termini e di fronte alla splendida Biblioteca Nazionale, si trova l’Hotel Galles. L’albergo dispone di 85 camere di diversa tipologia, tutte spaziose ed eleganti, con pavimenti in parquet, mobili e soffitti in legno, dall’atmosfera calda ed accogliente.

L’Hotel Degli Artisti si trova in una via molto tranquilla vicino alle famose Piazza di Spagna, Fontana di Trevi e Villa Borghese. L’hotel offre 35 camere “family friendly” e una magnifica terrazza con solarium e vasca jacuzzi da cui si può ammirare a 360° la Città Eterna.

Il Grand Hotel Ritz, nell'elegante quartiere Parioli, è uno storico edificio che dispone di 103 spaziose camere di cui 35 sono junior suite e suite. Uno dei punti di forza è il ristorante Le Roof con vista panoramica mozzafiato, oltre la presenza di un centro benessere e di 6 sale meeting.

Sempre ai Parioli l’Hotel Regent è vicino alla splendida Villa Borghese. Dispone di 201 camere recentemente rinnovate con ogni comfort, centro congressi con 5 sale riunioni e un bar sempre disponibile per aperitivi e pause caffè.

Non lontano, di fronte a Villa Ada, si trova l’Hotel Panama Garden, dagli ambienti eleganti impreziositi da mobili d'antiquariato e con un grazioso giardino.

Fuori dal centro, lungo la cintura del raccordo anulare, si trova l’Hotel degli Imperatori, con ristorante da 80 posti.

Il Vintage Hotel Rome si trova all’interno del Centro Commerciale Anagnina, vicino ai famosi Studi di Cinecittà e a pochi chilometri di distanza dai Castelli Romani. L’hotel dispone di camere spaziose; una rara collezione di vinili ed oggetti anni ’70-’80 arricchisce l’arredo creando un’atmosfera retro. Happy Hour con dj-set, tribute live, mercatino del vintage.

Immerso nel verde e con una spettacolare vista su Roma e sui Castelli Romani, il Villa Tuscolana Park Hotel, grazie alla sua strategica posizione, permette di raggiungere facilmente Roma evitando il traffico e il rumore. L’hotel è dotato di un rinomato ristorante, una piscina scoperta, un centro benessere, un parcheggio esterno.

 

Su Space Hotels

Space Hotels, gruppo alberghiero nato nel 1974, è attualmente presente nel nostro paese con una collezione unica di più di 60 alberghi indipendenti da 3 a 5 stelle in 35 destinazioni business e leisure italiane. L’offerta di Space Hotels comprende: soggiorni di lavoro o di vacanza; organizzazione di meeting e congressi; la grande cucina di alcuni tra i migliori chef italiani; relax, massaggi e sauna in eleganti centri benessere. In ogni soggiorno sono sempre inclusi breakfast, una bottiglietta d’acqua e free Wi-Fi. Per le prenotazioni è attivo il numero verde gratuito 800.813.013, i GDS (codice SX) o il sito www.spacehotels.it

 

 

 

 

 

 

 

 

Space Hotels – Numero verde 800.813.013

E-mail: space@spacehotels.it - Internet: www.spacehotels.it

 

 

 

 

Ufficio Stampa Travel Marketing 2, Roma

Alessandra Amati Cell. 335 8111049

www.travelmarketing2.com

E-mail alessandra.amati@travelmarketing2.com

Seguici su facebook

Camera 1
Camera 2
Camera 3

ASSISTENZA 800.813.013
Cancella prenotazione

Seguici su