LA GRANDE RIAPERTURA DEL MUSEO EGIZIO DI TORINO

Ancora una volta gli alberghi Space Hotels si confermano la scelta giusta per alloggiare nelle maggiori città italiane in occasione di eventi imperdibili. L’attesissima riapertura del Museo Egizio di Torino è dunque l’occasione per visitare non solo la città ed il museo ma anche il Grand Hotel Sitea e l’Hotel Victoria, splendidi e dall’impeccabile ospitalità.  

Un ampliamento importante quello che ha interessato negli scorsi cinque anni l’Egizio di Torino, il più importante al mondo dopo il Museo del Cairo per la sua collezione sui reperti dell'Antico Egitto, la cui riapertura, il primo di aprile, aprirà un periodo ricco di novità per la città.

 

Il conto alla rovescia sta per terminare: riaprirà in tutto il suo splendore il prossimo 1° aprile il Museo Egizio di Torino. Grazie al trasloco della Galleria Sabauda nella nuova ala di Palazzo Reale, gli originari 6400 metri quadri del museo sono raddoppiati. Con l’intero Palazzo dell’Accademia delle Scienze a disposizione, il direttore Christian Greco e i sette curatori che lo hanno affiancati nell’opera di progettazione hanno stravolto l’allestimento ottocentesco che per decenni è stato caratteristico del Museo. Il nuovo Egizio è un museo archeologico di ultima generazione, l’allestimento della cui collezione, disposta su quattro piani collegati da un sistema di scale mobili che ricreano un ideale percorso di risalita del Nilo, è stato curato dallo scenografo Dante Ferretti che già in passato si era dedicato all’illuminazione del reparto statuario.

 

Perché un Museo Egizio a Torino?

Agli inizi dell’800, dopo le campagne napoleoniche in Egitto, scoppiò una vera e propria moda per il collezionismo di antichità egizie. Fu in questa atmosfera che il console generale di Francia Bernardino Drovetti, durante l’occupazione in Egitto, entrò in possesso di oltre ottomila pezzi tra statue, sarcofaghi, mummie, papiri amuleti e monili. Nel 1824 il re Carlo Felice acquistò la grande collezione di Drovetti per 400.000 lire e, unendovi altri reperti già in suo possesso, diede vita al primo Museo Egizio del mondo.

In effetti il museo di Torino nacque addirittura prima di quello del Cairo il cui primo nucleo vide la luce solo nel 1858.     

Verso la fine dell'Ottocento il direttore del museo, Ernesto Schiaparelli, avviò nuove acquisizioni e si mise personalmente a condurre importanti campagne di scavi in Egitto come quella memorabile in cui venne scoperta la splendida tomba della regina Nefertari. Grazie al contributo di Schiaparelli intorno agli anni Trenta, la collezione arrivò a contare oltre trentamila pezzi in grado di testimoniare e raccontare tutti i più importanti aspetti dell'Antico Egitto.

 

Grand Hotel Sitea

Situato nel cuore della Torino risorgimentale, proprio alle spalle della centralissima Via Roma e di Piazza San Carlo, a pochi minuti da Piazza Castello, il Grand Hotel Sitea esprime il suo fascino nella discrezione e nella riservatezza. Sorto nel primo Novecento ed improntato ad un’ospitalità di tradizione, l’hotel vanta una posizione ideale per chi desidera spostarsi a piedi fra le vie del centro, visitare il cuore della città o fare shopping. Le sue atmosfere, ricercate e curate in ogni dettaglio, lo eleggono punto di riferimento per l’accoglienza di alto profilo mentre la cucina attenta ed esclusiva e il servizio curato rendono il ristorante del Grand Hotel Sitea un’apprezzata meta gourmet.

Prezzo per la camera doppia a partire da euro 195,00 a notte con prima colazione.

 

Hotel Victoria

Si trova nelle immediate vicinanze di Piazza S. Carlo e di Via Roma, cuore commerciale della città, e si affaccia sui giardini della Borsa Valori. Ai comfort di alto livello si aggiungono la particolare cura usata per l’arredamento delle camere e degli spazi comuni e un Centro Benessere dove gli ospiti possono riposarsi dopo una impegnativa giornata.
Il Centro Benessere Iside comprende piscina riscaldata; vasca idromassaggio; sauna cromoterapica; hammam; bagno romano con pozza di acqua fredda; docce emozionali; zona relax e tisaneria.

L’Hotel Victoria ha appena completato la ristrutturazione della facciata che riprende l’architettura ed i colori della città.

Prezzo per la camera doppia a partire da euro 162,00 a notte con prima colazione.

 

Su Space Hotels

Space Hotels, partner italiano del gruppo alberghiero Supranational Hotels, è attualmente presente nel nostro paese con più di 70 alberghi da 3 a 5 stelle in 40 località. Come Supranational l’offerta sale a più di 800 hotel in 60 nazioni raggiungibili attraverso i Gds (SX) o Internet all’indirizzo www.spacehotels.it, o attraverso il numero verde 800.813.013. L’offerta di Space Hotels comprende: soggiorni di lavoro o di vacanza, con interessanti offerte; organizzazione di meeting e congressi; la grande cucina di alcuni tra i migliori chef italiani; relax, massaggi e sauna in eleganti centri benessere. In ogni soggiorno sono sempre inclusi breakfast, una bottiglietta d’acqua e free Wifi.

 

Space Hotels – Numero verde 800.813.013

E-mail: space@spacehotels.it - Internet: www.spacehotels.it

 

Ufficio Stampa Marina Tavolato Travel Marketing, Roma

Tel. 06/822940 - Cellulare 333/1299646

E-mail martav@rmnet.it - www.travelmarketing.it

Seguici su facebook 

Camera 1
Camera 2
Camera 3

ASSISTENZA 800.813.013
Cancella prenotazione

Seguici su