Oltre il confine: al Salone del Libro con Space Hotels

Dal 18 al 22 maggio Torino diventerà il centro dell’editoria italiana, un Salone che quest’anno guarda all’esterno con l’ambizione di essere non solo punto di approdo ma spunto di riflessione e discussione

 

Con una risposta degli editori più entusiasta degli altri anni, già a febbraio si era registrata un’adesione del 95% dei partecipanti del 2016, con un calendario ricco ed un manifesto che racconta più di quanto possano dire le parole, il Salone del Libro di Torino 2017 si prospetta uno degli eventi principali della primavera italiana. Molte le iniziative già annunciate, molti gli ospiti ancora da svelare ma un obbiettivo già certo: il Salone di quest’anno mira alla circolazione delle idee, alla discussione e lo vuole fare abbattendo i muri, fisici ed ideologici. La locandina della manifestazione, disegnata quest’anno dal fumettista e illustratore Gipi, ne è la prova.  

Una cosa è certa, il Salone del Libro 2017 attirerà curiosi e appassionati da tutta Italia. Per non perdere l’occasione di essere al centro dell’azione ciò che conta è prenotare per tempo un albergo all’altezza. Per fortuna Space Hotels è una garanzia.  

Data di apertura: 18 maggio. Luogo: Lingotto Fiere. Attesa: tantissima.

Torino è già in fermento, nel pieno della sua primavera, per l’apertura del Salone del Libro 2017, un’edizione fino all’ultimo in pericolo ma che ha saputo rialzarsi e spiazzare i detrattori con una risposta degli editori più che entusiasta.  

Oltre il Confine il tema di quest’anno, un argomento quanto mai attuale e capace di coinvolgere e sollevare coscienze. In un mondo in cui le nazioni costruiscono muri, il Salone si prefigge di scavalcare tutte le barriere a colpi di parole, quelle contenute nei libri ma anche quelle che nasceranno e si scambieranno nei numerosi incontri in programma.  

Varie, per forza di cose, le sezioni dedicate all’attualità nelle sue diverse sfaccettature: da scienza e tecnologia come veicolo attraverso il quale comprendere e rispondere alla domanda: “Come saremo?”, al ruolo della donna, affrontato nella sezione We have one another. Ma ancora uno sguardo fuori dall’Italia, verso l’est di Anime Arabe, già iniziato nel 2016 e che prosegue quest’anno con un doveroso omaggio a Giulio Regeni, e verso l’ovest con Another side of America, un approfondimento sulle profonde contraddizioni di un paese in cui Bob Dylan vince il Nobel e Donald Trump sale alla Casa Bianca.  

Degli ultimi giorni la notizia che il Salone 2017 omaggerà due autori di culto come J.R.R. Tolkien e Stephen King. Un ballo in maschera si terrà in onore di Tolkien negli splendidi spazi del Borgo Medievale del Valentino, con un concerto speciale di musiche ispirate al Signore degli Anelli a cura di Arturo Staltieri. Stephen King, invece, verrà omaggiato con un lungo incontro presentato da Giovanni Arduino, scrittore, traduttore e profondo conoscitore del Re del Brivido.   

Non solo gli spazi del Lingotto saranno animati dal Salone, ma grazie alla collaborazione instaurata con La Grande Invasione, festival letterario di Ivrea, anche tutta la città sarà coinvolta in un Fuori Salone davvero esclusivo.  

Dove dormire

 

Turin Palace Hotel

Hotel 4 stelle situato in posizione strategica, davanti alla stazione di Porta Nuova, il Turin Palace è prima di tutto un albergo storico del 1872, recentemente ristrutturato con un sapiente restauro del prestigioso palazzo di sei piani in cui si trova. Gli ambienti sono impreziositi da opere di artisti torinesi; le 127 camere sono arredate con pezzi ispirati agli anni ‘20 e ’30. La Sala Mollino, il salone delle feste e degli incontri caro ai torinesi, ha mantenuto la volta a cupola ellittica, la vetrata di fondo e l’enorme portale d’ingresso. La ristorazione è affidata al ristorante “Les Petites Madeleines”; l’offerta è completata dalla Spa e dalla terrazza con vista panoramica. 

Hotel Victoria

Si trova nelle immediate vicinanze di Piazza S. Carlo e di Via Roma, cuore commerciale della città, e si affaccia sui giardini della Borsa Valori. Ai comfort di alto livello si aggiungono la particolare cura usata per l’arredamento delle camere e degli spazi comuni e un Centro Benessere dove gli ospiti possono riposarsi dopo una impegnativa giornata. Il Centro Benessere Iside comprende piscina riscaldata; vasca idromassaggio; sauna cromoterapica; hammam; bagno romano con pozza di acqua fredda; docce emozionali; zona relax e tisaneria. L’Hotel Victoria ha recentemente completato la ristrutturazione della facciata che riprende l’architettura ed i colori della città.

 

Su Space Hotels

Space Hotels, gruppo alberghiero nato nel 1974, è attualmente presente nel nostro paese con una collezione unica di più di 60 alberghi indipendenti da 3 a 5 stelle in 35 destinazioni business e leisure. L’offerta di Space Hotels comprende: soggiorni di lavoro o di vacanza; organizzazione di meeting e congressi; la grande cucina di alcuni tra i migliori chef italiani; relax, massaggi e sauna in eleganti centri benessere. In ogni soggiorno sono sempre inclusi breakfast, una bottiglietta d’acqua e free Wi-Fi. Per le prenotazioni è attivo il numero verde gratuito 800.813.013, i GDS (codice SX) o il sito www.spacehotels.it.

 

Space Hotels – Numero verde 800.813.013

E-mail: space@spacehotels.it - Internet: www.spacehotels.it

 

 

Ufficio Stampa Travel Marketing 2, Roma

Alessandra Amati Cell. 335 8111049

E-mail alessandra.amati@travelmarketing2.com 

www.travelmarketing2.com

Seguici su facebook

 

Camera 1
Camera 2
Camera 3

ASSISTENZA 800.813.013
Cancella prenotazione

Seguici su